100×100 Venezia

city blog

Renato Brunetta modifica la Legge Speciale, nuovo testo con molte novità.

Posted on | December 30, 2010 | Comments Off

La bozza di Legge Speciale per Venezia è stata modificata. Renato Brunetta ha ritenuto dover apportare modifiche alla precedente stesura, che aveva sollevato non poche obiezioni. Adesso il tutto è al vaglio del Consiglio dei Ministri. Certo che le novità non sono cose da poco. Si danno tempi certi per la dismissione delle industrie di Marghera: entro tre anni dall’entrata in vigore di un piano complessivo per la messa in sicurezza  delle aree, la Legge Speciale prevede la cessata attività di tutto ciò che non è compatibili con la salvaguardia  della laguna di Venezia.  Si parla anche di città Metropolitana che comprenderebbe la Provincia intera e si parla di fondi di finanziamento per sostenere la residenzialità nella città storica. Andando nel particolare, la Legge Speciale promette stanziamenti annuali e risorse derivanti dall’ introduzione dell’Irpef che Ca’ Farsetti aveva già chiesto. Il Comune avrà facoltà di introdurre ticket non solo per singolo turista che pernotta in città ma anche su biglietti aerei  e ferroviari a lunga percorrenza con destinazione Venezia. Stessa sorte per le navi da Crociera che transitano in laguna che potrebbero vedersi tassare ogni singolo turista che portano in città. Detta così, può far pensare che in prossimo futuro possano piovere finanziamenti su Venezia da destinare alla salvaguardia della città e all’incentivazione della residenzialità  con alloggi in concessione in affitto a canone calmierato. Staremo a vedere.

Gioia Tiozzo

Share

Comments

Comments are closed.