100×100 Venezia

city blog

Battesimo ufficiale a Ca’ Farsetti di 100×100 Venezia case

Posted on | February 25, 2011 | Comments Off

E’ ufficialmente aperto al pubblico un nuovo servizio dedicato all’intera Provincia di Venezia che mira ad agevolare la residenzialità facendo incrociare direttamente domanda e offerta nel mercato immobiliare. Una piattaforma internet (www.100x100venezia.it), aperta e gratuita per tutti, permette di pubblicare annunci a chi cerca/offre in affitto/vendita immobili residenziali /commerciali senza alcuna forma di intermediazione. Il complesso database di cui dispone il sistema è stato appositamente ideato per permettere di fare statistiche sull’andamento del mercato immobiliare attraverso l’analisi quantitativa degli annunci pubblicati. I dati raccolti verranno resi pubblici. L’iniziativa dell’associazione culturale “100×100” vuole essere una prima proposta di intervento in materia di residenzialità attraverso uno strumento che richiede la collaborazione dei cittadini disposti a rispettare un preciso regolamento.

Il portale internet, che vuole essere una sorta di bacheca elettronica dove pubblicare annunci immobiliari, richiede agli utenti inserzionisti di:

- identificarsi attraverso un documento

- di sottoscrivere l’impegno a dichiarare il vero

- di dichiarare l’estraneità di agenti immobiliari e intermediatori

- di esplicitare caratteristiche dell’immobile e tipologia di contratto, canoni di affitto, valore dell’immobile e stato al rogito.

«E’ ora e tempo –  spiega Gioia Tiozzo, presidente dell’associazione – che si inizi a progettare nuovi strumenti in sostegno della residenzialità completamente sganciati dalle attuali logiche del mercato immobiliare e completamente liberi dalla logica del profitto. Come ente no profit, la nostra associazione non ha interessi nel mercato immobiliare ed opera esclusivamente come vettore senza intermediazione e senza commissioni. A nostro modo di vedere, il cambiamento, in tema di residenzialità,  passa anche per la volontà dei cittadini di adottare condotte che rispettino legalità e trasparenza ». L’associazione culturale “100×100” si è affidata a professionisti per dotarsi di tutti gli strumenti necessari   per operare in assoluta tranquillità e nel pieno rispetto di leggi e normative: lo studio legale Sonino e Chiampan ( grazie al sostegno dell’avvocato Ruggero Sonino e dell’avvocato Elisabetta Orsini ) e il commercialista dott. Nicola Fullin.

L’iniziativa “ 100×100 Venezia – Progetto Residenzialità” è stata realizzata da:Federico Bastico, Michael Finco, Barbara Matteazzi, Matteo Secchi, Gioia Tiozzo, Andrea Marchiori, Ivano Boscolo, Giovanni Borga e con il contributo di Luca StevanatoLuca Milan. Il movimento cittadino “Venessia.com” ha messo a disposizione tutti i propri canali di comunicazione  per dare sostegno e visibilità al progetto.

Durante la conferenza stampa di venerdì 25 febbraio, alle ore 11.30, a Ca’ Farsetti,  verrà spiegato come si pensa di utilizzare internet per creare sistemi di sviluppo locale partendo da una logica di networking ( messa in rete) dei cittadini e quali vantaggi possa dare. L’iniziativa è sostenuta da:Comune di Venezia – Assessore Gianfranco Bettin – Informatizzazione e cittadinanza digitale, Provincia di Venezia, Vela spa – gruppo Actv, Università Iuav di Venezia.

Share

Comments

Comments are closed.