100×100 Venezia

city blog

Il Negozio Olivetti riapre al pubblico.

Posted on | April 22, 2011 | Comments Off

Il Negozio Olivetti, in piazza San Marco, è di nuovo aperto al pubblico. Il FAI ( Fondo Ambiente Italiano) gestirà il servizio di guardiania e le visite guidate assicurando l’apertura tutto il giorno, dal martedì alla domenica. Dopo anni di chiusura, dopo un restauro durato 12 mesi, il Negozio Olivetti è stato riconsegnato alla città. Considerato un capolavoro dell’arte moderna, firmato da Carlo Scarpa, il Negozio Olivetti negli anni Sessanta fu concepito come luogo immagine della prestigiosa azienda. Una sala espositiva, affacciata sulla piazza più bella e famosa del mondo, che non è mai stata un punto vendita di macchine da scrivere e calcolatori, ma semplicemente una “vetrina” elegante. La storia del Negozio Olivetti inizia nel 1958 quando il capitano d’industria, Adriano Olivetti, chiede a Carlo Scarpa, uno dei più grandi architetti del XX secolo, di realizzare uno spazio che rappresentasse l’azienda Olivetti e dove esporre i prodotti dell’azienda. Il risultato fu uno spazio dove   luce ed eleganza disegnano linearità e perfezione. Marmo, tessere musive, vetro e legno sono combinati assieme in modo così perfetto da rendere il Negozio Olivetti un’opera d’arte in sé. La scala in marmo che dal piano terra porta al piano superiore è ad oggi considerata un simbolo dell’arte moderna di Carlo Scarpa.

L’immobile, di proprietà di Assicurazioni Generali è stato dato in comodato al FAI, che attraverso i suoi volontari, assicura l’apertura al pubblico. Chiuso dal 1997, divenuto l’anno seguente un punto vendita di oggetti per turisti, il restauro nel 2010 supervisionato dalla Soprintendenza per i Beni Architettonici, ha restituito tutta la complessa bellezza dell’immobile. Nel voler aprire una sede espositiva a Venezia, Adriano Olivetti ebbe l’idea avveniristica di associare l’arte all’industria e quindi alla sostenibilità. Un mecenate che chiamò Carlo Scarpa per un’avventura che oggi è considerato un tassello importante del’arte moderna. L’idea di esser imprenditore, investendo in opere di architettura capaci di lasciare il segno nel tempo, fu uno degli elementi che contraddistinse Adriano Olivetti.  Il pavimento del Negozio Olivetti  in mosaico di vetro colorato è uno dei segni d’affetto che Carlo Scarpa ha dimostrato a Venezia con questo suo lavoro. Riflessi e trasparenze regalano incredibile volume ad uno spazio profondo poco più di 20 metri e largo 5.

Gioia Tiozzo

Read also in English: http://livingveniceblog.com/2011/05/olivetti-scarpa-showplace-venice/

www.negoziolivetti.it

Share

Comments

Comments are closed.