100×100 Venezia

city blog

Roberta di Camerino ” La rivoluzione del colore”.

Posted on | April 27, 2011 | Comments Off

Il rosso cupo, il blu scuro e il verde bottiglia: i colori di Roberta di Camerino. Una mostra a Palazzo Fortuny ricorda la stilista veneziana (morta nel 2010) esponendo le celebri  borse con la ”R”  e gli abiti stampati indossati dalle celebrità di tutto il mondo. “La rivoluzione del colore” è il titolo scelto per raccontare l’evoluzione stilistica iniziata da Roberta di Camerino negli anni ‘40 e la sua indiscussa presenza nel mondo della moda, non solo italiana. Roberta Coen, in arte Roberta di Camerino, è nata a Venezia nel 1920 da una benestante famiglia ebrea. Dovutasi rifugiare da adolescente in Svizzera, inizia per caso a creare borsette. L’intuito di fidarsi e  imporre il suo gusto e la sua personale concezione del colore faranno di lei una stilista capace di esportare lo stile italiano prima nelle capitali europee, poi in America fino a conquistare i mercati del ricco est Asiatico. Accessori ma anche abiti con la sua invenzione dello stile “ Trompe-l’oeil”, abiti stampati che danno l’illusione della presenza di bottoni, reverse, pieghe e cinture.

I foulard e gli ombrelli esposti bene rappresentano la vivacità che Roberta di Camerino aveva come stilista e la sua capacità di abbinare i colori per trasformare ogni stoffa in una “creazione” di moda. Venezianissima e fede alla sua città, Roberta di Camerino ebbe il suo primo laboratorio in Campo santa Maria Formosa, poi un laboratorio – scuola all’istituto di Rieducazione alle Zittelle fino ad aprire  una  boutique in Piazza San Marco. Il suo primo rivenditore fu un noto commerciante veneziano “Voghini”. Nel 1947 incontra e ottiene le simpatie di Coco Chanel, inizia a farsi conoscere a Parigi  iniziano pure  le prime imitazioni e falsi del suo marchio.

Nel 1956 arriva la consacrazione del mondo della moda e Roberta di Camerino inizia  a vestire Grace Kelly e alte dive del cinema. Negli anni ‘90, dopo decenni indiscussi di successo, i più grandi musei del mondo iniziano ad esporre i lavori di Roberta di Camerino.

Gioia Tiozzo

Roberta di camerino, “La Rivoluzione del colore”

Venezia, Palazzo Fortuny

4 marzo – 8maggio 2011

www.museiciviciveneziani.it

Share

Comments

Comments are closed.